LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Bollette 2015, ribassi per luce e gas

13/01/2015

ribassi in bollettaNovità nell’ambito delle utenze per i consumatori italiani. Dal primo gennaio di quest’anno sono state riviste al ribasso le tariffe trimestrali di luce e gas da parte dell’Autorità per l’Energia: la diminuzione sarà nell’ordine del 3% per le bollette dell’energia elettrica e dello 0,3% per quelle del gas.

Per la luce, le ragioni dipendono essenzialmente dal minor costo per produrre energia – nella Borsa Elettrica la quotazione è calata del 40% – e dalla diminuzione del prezzo di dispacciamento: quest’ultimo riguarda le attività per il mantenimento in equilibrio del sistema elettrico, assicurando che a ogni quantitativo prelevato dalla rete per soddisfare i consumi, corrisponda uno stesso quantitativo immesso dagli impianti produttivi. La riduzione è parzialmente riequilibrata dall’aumento dei costi fissi di rete (da distribuire su una minore quantità di energia a causa del calo dei consumi) e degli oneri di sistema.

Il prezzo per ogni kilowatt scende da 19,2 a 18,7 centesimi (solo 0,5 centesimi di euro di differenza) e con una spesa media per famiglia-tipo che dovrebbe aggirarsi sui 513 euro l’anno, nel caso in cui il prezzo dell’energia dovesse rimanere invariato per tutto il 2015. Più consistente il risparmio per le piccole e medie imprese che si aspettano una riduzione del 10% sulla spesa per l'elettricità (già prevista dal Decreto Competitività della scorsa estate), distribuendo questi tagli tra coloro che sono collegati in bassa o media tensione.

Diverso il discorso per il gas, che ha subito ribassi più contenuti (-0,3%) rispetto allo scorso trimestre, ma che prosegue il trend in calo iniziato nel gennaio 2014: il tutto si traduce in un risparmio molto più consistente su base annuale con una spesa media scesa di circa 93 euro – rispetto all’inizio dello scorso anno – e un costo per metro cubo di 81,73 centesimi contro gli 86,2 centesimi di euro di un anno fa (fonte Federconsumatori).

Positivo il commento da parte delle Associazioni dei consumatori, anche se Adiconsum ha sottolineato come gli italiani abbiano subito in questi anni una raffica di aumenti. “Dal 2004 al 2014 – ha spiegato il Presidente di Adiconsum, Carlo Rienzi – le tariffe energetiche hanno registrato nel nostro paese  un aumento medio del +39,2%, determinando una maggiore spesa complessiva a famiglia pari a 470 euro rispetto a 10 anni fa, più 188 euro la luce e più 282 euro il gas. Per questo è necessario operare per giungere a una sensibile riduzione delle bollette in favore degli utenti, abbattendo la tassazione che pesa per il 36% sul prezzo finale pagato dai consumatori, contro una media europea del 20%”.

Contro corrente, le bollette che riguarderanno il consumo di acqua nel primo trimestre: a differenze delle due utenze sopra citate, ci sarà un aumento del 4,5% a cui si somma il +3,9% dello scorso anno. In questo settore la situazione è molto complessa, in quanto saranno necessari investimenti ingenti per completare le modifiche strutturali già avviate, al fine di migliorare la rete idrica ed evitare le dispersioni di acqua nel sottosuolo. Nel 2013 il costo per una famiglia-tipo è stato di 333 euro l’anno: alla Toscana il primato come regione più cara con una media di 498 euro, a seguire le Marche con 429 euro, l’Umbria con 421 euro, l’Emilia-Romagna con 407 euro e la Puglia con 389 euro.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli
Parole chiave: energia elettrica, gas, luce, acqua, tariffe
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Energia, sempre più a tutela dell’ambientepubblicato il 7 marzo 2016
Energia elettrica: stop alle tariffe progressive?pubblicato il 16 febbraio 2015
Enel: stop ai venditori delle società esternepubblicato il 10 febbraio 2015
Stress test gas: gli italiani staranno al calducciopubblicato il 11 novembre 2014
Offerte estive per risparmiare sul gas quest’invernopubblicato il 25 luglio 2014
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!