LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Bolletta dell’acqua: aumenti per il 2015

28/11/2014

aumento bolletta

Cambiano le tariffe per la fornitura di acqua potabile per il 2015. Approvate dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico con un metodo omogeneo in tutta Italia, l’aggiornamento riguarderà circa 40 milioni di cittadini: di questi solo 6 milioni beneficeranno di un taglio in bolletta del 10%, mentre la parte restante vedrà aumentare i costi della propria utenza idrica del 4,8%.  

Il lavoro dell’Authority è stato quello di raccogliere i dati riguardanti circa 1600 gestori della rete idrica in quanto il nostro mercato è più che mai frammentato sia a livello di tariffe che di servizi. Le piccolissime aziende – i cui fortunati clienti avranno una riduzione degli importi in fattura – che non hanno comunicato all’Autorità i dati richiesti ai fini tariffari, vedranno diminuire i propri ricavi. Per le altre società, invece, sarà possibile calcolare la tariffa da far pagare secondo parametri che sono uguali per tutto il territorio.

Grazie agli aumenti si potranno investire circa 4,5 miliardi di euro in nuove infrastrutture nei prossimi quattro anni: un valore pari a quello degli impianti realizzati fino ad oggi. Un miglioramento che va effettuato anche in considerazione dell’attuale precarietà delle strutture: si pensi che in alcune province del sud circa un 1/3 dell’acqua si disperde nel sottosuolo. Inoltre l’Italia è stata multata dall’Unione Europea in quanto non in regola con la direttiva sulla depurazione delle acque. La sanzione scatterà dal 2016 e sarà pari a circa 10 milioni di euro: a questa potrà aggiungersi un’ulteriore ammenda tra gli 11 mila e i 700 mila euro per ogni giorno che andrà tra l’esecutività della sentenza e la messa in regola.

"In questa prima fase dell'attività dell'Autorità ci siamo focalizzati nel realizzare e applicare un metodo tariffario unico per tutto il Paese. La prossima fase sarà indirizzata al completamento della regolazione, per consolidare ancor più le condizioni di realizzazione degli investimenti e individuare standard per i servizi capaci di incrementarne la qualità", è quanto affermato da Guido Bortoni Presidente dell’Authority.

L’azione dell’Autorità sarà supportata anche dal governo: nel decreto Sblocca Italia è prevista la creazione di un Fondo per la promozione degli investimenti nella risorsa idrica. La legge di Stabilità prevede norme che favoriscono l’aggregazione tra le società di gestione in modo da poter assicurare maggiore efficienza, minori costi e migliori livelli di prestazioni al consumatore.

In disaccordo con gli aumenti – che riguarderanno anche l’anno in corso con un +3,9%  - l’Adusbef: si stima un incremento pro capite sulle bollette 2014-2015 di oltre 130 euro a famiglia. Secondo l’associazione, “finanziare gli investimenti in un regime di libero mercato spetta esclusivamente alle imprese”.  

Dall’altra parte, Federconsumatori  si è occupata del problema delle bollette maggiorate a causa delle perdite nel servizio idrico, stimate in 300 mila casi l’anno. L’associazione preme affinché l’Autorità promuova un meccanismo simile alla nuova assicurazione per gli incidenti da fughe di gas metano. L’idea è quella di tutelare il consumatore – in caso di consumi anomali derivanti da perdite documentabili – e di riconoscere una compensazione per il surplus fatturato in bolletta.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Canone Rai in bolletta: la risposta alle domande più frequentipubblicato il 2 marzo 2016
Milano: risparmiare sulle utenze domestichepubblicato il 21 novembre 2014
La nuova bolletta 2.0pubblicato il 3 novembre 2014
Elettricità: la convenienza delle tariffe biorariepubblicato il 23 ottobre 2014
Tariffe elettriche: scontro Governo-Ferroviepubblicato il 11 settembre 2014
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Conosci il consumo annuo di energia elettrica?
Consumo stimato annuo di energia elettrica
(kWh)
Quando utilizzi l'elettricità?
Giorno
| Sera
| Weekend
|
| %
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?
CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!