LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Canone Rai in bolletta

25/11/2014

canone RAI

Dopo la bolletta 2.0, il 2015 potrebbe portare un’ulteriore novità per i titolari di utenze: l’inserimento del canone Rai nella bolletta dell’energia elettrica. A pagarlo non saranno solo coloro che detengono apparecchi televisivi – indipendentemente dall’utilizzo – ma anche chi possiede pc, tablet e smartphone: in questo modo cambia il presupposto dell’imposta.

L’idea del governo dovrà essere contenuta nella prossima legge di Stabilità o in un decreto ad hoc sul canone: spetterà al Ministro dell’Economia valutarne l’emanazione. L’obiettivo è quello di combattere l’evasione dell’imposta – si stima che il 27% degli italiani non paghi il canone – dando la possibilità di ridurne l’importo e garantendo alla Rai le risorse necessarie. “Pagheremo meno ma pagheremo tutti. Il principio ispiratore è quello dell’equità e della lotta all’evasione”, spiega il Sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli. Il governo sta effettuando delle simulazioni per stabilire la misura dell’imposta con l’obiettivo di recuperare un gettito di 1,8 miliardi di euro.

Il viceministro dell’Economia Enrico Morando ha precisato che: “Le risorse aggiuntive ricavate servirebbero a finanziare le emittenti locali. Le tv locali sono in una situazione tale per cui hanno dovuto mettere in cassa integrazione una parte enorme dei dipendenti, una situazione di disagio drammatico”. Sulla base di questo, il governo vuole affrontare il problema strutturalmente evitando di dover intervenire ogni anno con un nuovo emendamento.

La vera svolta sarà il suo importo. Il pagamento, che dovrebbe essere diluito mensilmente o bimestralmente a seconda del gestore, subirà un decremento variabile tra i 35 e i 60 euro. La diminuzione dipenderà dalla fascia di reddito risultante dal calcolo dell’ISEE – che cambierà,  anche questo, nel 2015 – facendo passare l’importo del canone dai 113,50 euro di quest’anno ai 57/77 euro del prossimo: per le famiglie che non superano i 7500 euro, si pensa ad un esenzione parziale o totale.

Il pagamento, però, riguarderà anche le seconde e le terze case: chi avrà tre abitazioni, ad esempio, dovrà corrispondere tre distinti canoni in bolletta.

La notizia di tale riforma viene criticata pesantemente da Federconsumatori e Adusbef, pronte a contestare alla Consulta se il governo attribuisse l’imposta ai cittadini che non possiedono la tv. Nel comunicato stampa dell’Associazione si sottolinea che “ il fatto di esigere il canone da chiunque abbia un’utenza elettrica costituisce una lesione delle norme costituzionali vigenti”. 

Neanche le società elettriche sono soddisfatte dell’idea: raccogliere e trasferire i dati delle utenze rappresenta, per loro, un’incombenza ed un costo in più. Inoltre la sua riscossione, oggi affidata all’Agenzia delle Entrate, spetterebbe alla società che fornisce il servizio con un ulteriore costo per quest’ultima.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Energia, sempre più a tutela dell’ambientepubblicato il 7 marzo 2016
Canone Rai in bolletta: la risposta alle domande più frequentipubblicato il 2 marzo 2016
Energia elettrica: stop alle tariffe progressive?pubblicato il 16 febbraio 2015
Enel: stop ai venditori delle società esternepubblicato il 10 febbraio 2015
La nuova bolletta 2.0pubblicato il 3 novembre 2014
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Conosci il consumo annuo di energia elettrica?
Consumo stimato annuo di energia elettrica
(kWh)
Quando utilizzi l'elettricità?
Giorno
| Sera
| Weekend
|
| %
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?
CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!