LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Riqualificare gli edifici contro le importazioni di gas

21/11/2014

importazione-gasIl green building potrebbe avere un futuro estremamente roseo nel nostro paese, almeno a giudicare da quanto emerso nel corso di Rebuild Italia. La terza edizione della annuale convention sulla riqualificazione e gestione sostenibile degli immobili svoltasi a Riva del Garda alle fine di settembre, ha fornito in effetti un quadro molto promettente del settore.

Le previsioni di crescita fanno infatti intravedere la possibilità di raddoppiare il complesso degli occupati, attualmente 200mila, entro il 2017. Anche gli investimenti sono in netta crescita, con un balzo del 45% tra il 2012 e il 2013, un trend che dovrebbe peraltro proseguire nel 2014.

L'efficienza energetica degli edifici e il contenimento del loro impatto ambientale, sembra essere in grado di riverberare benefici molto rilevanti sull'importazione di materie prime del nostro paese. Un aspetto fondamentale per un territorio il cui paniere energetico continua ad essere squilibrato verso fonti fossili poste in aree molto instabili o problematiche a causa di eventi geopolitici complessi, come ad esempio il Maghreb o la Russia.

Proprio nel corso della convention di Riva del Garda, è emerso un dato molto interessante al riguardo: un piano nazionale in grado di far confluire l’afflusso di risorse finanziarie verso il settore green potrebbe dare vita ad un taglio delle bollette nell'ordine del 40% entro il 2030. Un dato cui potrebbe aggiungersi la riduzione del 60% della dipendenza odierna del nostro paese dall'importazione di gas.

La progettazione di edifici in grado di contenere il loro impatto sull'ambiente è sempre più in auge, sia nel nostro paese che all'estero, così come la riqualificazione energetica di quelli preesistenti. Per quanto riguarda l'impatto degli edifici dotati di certificato green, la loro incidenza sul complesso può essere valutata nell'ordine del 2% in Italia.

Va peraltro ricordato come in base ad un recente rapporto dell'American Council for Energy Efficency Economy, condotto sulle maggiori economie mondiali, proprio il nostro paese sia risultato secondo alle spalle della Germania in una classifica riguardante l'efficienza energetica degli edifici. Un dato molto promettente, che attesta la giusta direzione intrapresa dall'Italia nell'ottica di un contenimento dei costi energetici derivanti dalla climatizzazione degli edifici. Un contenimento che insieme allo sviluppo delle fonti rinnovabili, potrebbe portare ad una minore dipendenza energetica del paese dall'estero.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura della Redazione
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!