LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Tagli estivi per le bollette del gas

01/07/2014

Gas Risparmio

Buone notizie per i consumatori: a partire da luglio le bollette del gas saranno più leggere. E’ quanto ha stabilito l'Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico nel consueto aggiornamento trimestrale delle condizioni di riferimento per le famiglie ed i piccoli consumatori.

Il provvedimento prevede per il trimestre luglio-settembre una riduzione del 6,3% del prezzo del gas. Questo significa un risparmio stimato di 73 euro  su base annua prendendo come esempio un consumatore tipo in regime di tutela (consumi medi elettricità 2.700 kWh/anno e potenza 3 kW, consumi gas di 1.400 mc). Resteranno invariate per ora le tariffe dell'elettricità.

La riduzione dei prezzi del gas è un trend costante dai primi mesi del 2014: da gennaio ad oggi la spesa per il gas è scesa del 10% (nell’ultimo anno e mezzo del 16%). Questo fenomeno positivo per i consumatori è motivato da una riforma del gas che, come spiega l’Authority, «ha ancorato i prezzi della materia prima alle quotazioni spot sulle principali borse europee e non più ai contratti pluriennali indicizzati ai prodotti petroliferi». 

Non è tutto rose e fiori: l’Autorità per l’energia specifica infatti che «parte dei benefici in termini di riduzione della bolletta dei clienti del servizio di tutela saranno controbilanciati dagli aumenti attesi con riferimento al trimestre ottobre-dicembre, come sempre accade per i maggiori consumi legati alla stagione invernale». Ovviamente la notizia ha suscitato positive reazioni da parte dei consumatori.

Da un lato Coldiretti sostiene che la riduzione del prezzo del gas rappresenti un segnale importante sia per le famiglie sia per le imprese del settore agroalimentare, una delle principali voci di spesa per gli italiani. Dall’altro Federconsumatori ribadisce come questo calo sia un «segnale importante iniziato nei trimestri precedenti, dovuto in larga parte alla modifica degli assetti del mercato del gas ed a un sistema di indicizzazione che passa dai contratti Take or Pay ai contratti sulla base dei prezzi Spot del mercato all’ingrosso». Federconsumatori punta tuttavia il dito sui costi dell’elettricità, penalizzata da cospicui oneri di sistema, auspicando analoghe politiche di contenimento da parte dell’Autorità.

Secondo l’Authority tuttavia, la riduzione della bolletta elettrica è più complessa perchè, nonostante una riduzione del prezzo della materia prima, esistono costi aggiuntivi imputabili da un lato alle coperture assicurative contro il rischio di rialzo dei prezzi dei contratti di approvvigionamento e dall’altro ai costi di dispacciamento (i costi che garantiscono che la quantità elettricità utilizzata per soddisfare i consumi corrisponda a quanto immesso dagli impianti produttivi).

Per essere sempre aggiornati sulle ultime novità normative su energia e gas e per confrontare le migliori offerte di energia e i preventivi più convenienti per il gas, visita le sezioni dedicate su Segugio.it.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Canone Rai in bolletta: la risposta alle domande più frequentipubblicato il 2 marzo 2016
Energia elettrica: stop alle tariffe progressive?pubblicato il 16 febbraio 2015
Enel: stop ai venditori delle società esternepubblicato il 10 febbraio 2015
La nuova bolletta 2.0pubblicato il 3 novembre 2014
Offerte estive per risparmiare sul gas quest’invernopubblicato il 25 luglio 2014
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!