LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Da Aprile, tagli sulle bollette luce e gas

04/04/2014

bollette luce e gas

Non si tratta di un "pesce d'aprile", i consumatori possono stare tranquilli.

Nell’aggiornamento dei prezzi di riferimento per il trimestre Aprile-Giugno 2014 l’Autorità ha deciso di attuare una doppia riduzione riguardante le tariffe luce e gas.
Una decisione, in vigore dai primi di Aprile, che prevede una riduzione del costo dell’elettricità dell’1,1% e del 3,8% per il gas, con un calo complessivo della spesa per il metano di oltre l'11% in un anno, considerando in parallelo la riduzione del 7,3% del 2013. Si segnala inoltre la diminuzione del 3,9% rispetto al mese precedente per il GPL distribuito a mezzo reti.

Questi tagli in bolletta sono facilmente argomentabili: la riduzione del costo dell’elettricità è correlata alla netta discesa dei prezzi del gas che viene impiegato nella produzione termoelettrica, in particolare dopo la riforma del 2012. Un calo dei costi di acquisto dell’energia elettrica all’ingrosso (la cosiddetta componente materia prima) pari al 2,8%, solo parzialmente compensato dall’incremento del costo delle componenti per la commercializzazione (+0,2%) e dai meccanismi di riequilibrio dei costi di perequazione, ovvero i conguagli per i servizi di rete (+1%).

Si tratta di cambiamenti che avranno sicuramente un impatto sul prezzo dell’energia e di conseguenza sui consumi delle famiglie che, a fronte di un prezzo di riferimento dell'energia elettrica di 18,975 centesimi, spenderanno mediamente 512 euro così ripartiti: 253 euro (pari al 49,43% del totale della bolletta) per i costi di approvvigionamento dell'energia e commercializzazione al dettaglio; 110 euro (21,43%) per gli oneri generali di sistema, fissati per legge; 81 euro (15,80%) per i servizi di rete (trasmissione, distribuzione e misura); 68 euro (13,34%) per le imposte che comprendono l'IVA e le accise.

Anche il costo del metano subisce significative riduzioni, confermando la flessione che ha portato un risparmio in bolletta di circa 140 euro negli ultimi 12 mesi. Sono solo le ultime, positive, conseguenze della riforma del gas approvata dall'Autorità nel 2012. Anche sulla diminuzione della spesa per il gas impattano i costi della materia prima in forte calo (-5,4%), altro per contenere la volatilità delle bollette a fronte di eventuali fenomeni quali possono essere le variazioni di prezzo o di volume.

Da Aprile, il cliente tipo spenderà meno anche sul gas, il cui prezzo di riferimento è fissato a 83,01 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse. Volendo portare un esempio pratico, la spesa media da affrontare sarà di circa 1.162 euro su base annua, così suddivisa: 440,28 euro (pari al 37,89% della bolletta) per l'approvvigionamento del gas naturale e per le attività connesse; 418,80 euro (pari al 36,04% per le imposte che comprendono le accise (18,42%) l'addizionale regionale (2,44%) e l'IVA (15,18%); 167,46 euro (14,41) per la distribuzione e la misura; 68,48 euro (5,89%) per la vendita al dettaglio; 38,36 euro (3,30) per il trasporto; 28,70 euro (2,47%) per la gradualità nell'applicazione della riforma del gas e la rinegoziazione dei contratti pluriennali di approvvigionamento.

Per conoscere le offerte luce e gas più convenienti per te, fai subito un preventivo gratuito su Segugio.it.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Parole chiave: offerte luce, offerte gas, bolletta
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!