LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy

Tariffe gas in calo da aprile

20/03/2013

Le tariffe sul gas cominceranno a scendere a partire dal 1 aprile 2013, grazie all’aggiornamento trimestrale dei costi di luce e gas approvato dall’AEEG (Autorità per l’energia elettrica e il gas).

Lo ha confermato il ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, durante la presentazione del piano di Strategia Energetica Nazionale (SEN), presentato con il ministro dell’ambiente Clini.

La stima dei benefici per il consumatore prevede che, un cliente domestico tipo nel servizio di tutela, potrà godere di una riduzione del 6-7% in bolletta sui consumi dei restanti mesi del 2013.

Chiaramente tale riduzione è possibile a patto che le voci di spesa presenti in bolletta (tasse, servizi di rete e oneri generali) non siano modificate.

Il ministro Passera ha evidenziato questa riduzione delle spese del gas per i cittadini come uno dei risultati della nuova Strategia Energetica Nazionale, recentemente approvata con decreto interministeriale.

Il piano di Strategia Energetica Nazionale è un documento che definisce le modalità di approvvigionamento del fabbisogno energetico nazionale. Sostituisce le obsolete linee guida definite nel precedente piano definito circa 20 anni fa. 

La nuova versione del piano è stato redatta grazie ad una ampia consultazione pubblica che ha visto coinvolti, da ottobre a dicembre 2012, molteplici attori: cittadini, aziende, parti sociali e sindacali, associazioni ambientaliste e di consumatori, enti di ricerca.

Le attività previste porterebbero ad una serie di benefici valutabili secondo un intervallo temporale dal 2020 al 2050, le cui principali linee guida si possono sintetizzare nei seguenti punti:

  • alleggerire il costo energetico, gravante sia sui cittadini, che sul bilancio delle aziende del nostro Paese, per le quali ha costituito sino ad ora un fattore di forte svantaggio competitivo;
  • rispettare gli standard ambientali definiti a livello comunitario dall’Europa;
  • rafforzare la capacità di approvvigionamento delle risorse energetiche, e l’indipendenza dalle forniture dei P
  • aesi esteri, grazie ad investimenti di ristrutturazione tecnologica e nel settore delle energie rinnovabili ed alternative;
  • incrementare e sostenere le attività di ricerca e sviluppo nell’efficienza energetica, nelle fonti rinnovabili e nell’uso sostenibile di combustibili fossili.

Si tratta di un piano ambizioso ma certamente indispensabile nell’attuale economico di forte crisi. E’ auspicabile che la riduzione dei costi, l’aumentata competitività sui mercati internazionali, l’ammodernamento dell’infrastruttura tecnologia e al tempo stesso del sistema di governance del settore, consentiranno in futuro di ottenere sempre maggiori vantaggi, non solo economici, sia per i cittadini sia per le aziende.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

Parole chiave: tariffe gas, bolletta, gas
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
I futuri scenari nella quotazione del gaspubblicato il 24 novembre 2014
Milano: risparmiare sulle utenze domestichepubblicato il 21 novembre 2014
Stress test gas: gli italiani staranno al calducciopubblicato il 11 novembre 2014
Tasse occulte sulle bollette elettriche?pubblicato il 21 agosto 2014
Offerte estive per risparmiare sul gas quest’invernopubblicato il 25 luglio 2014
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!