La bolletta spiegata: la pagina delle comunicazioni

Dal 1 gennaio 2016 è entrata in vigore la nuova bolletta 2.0 dell’energia elettrica. Questo articolo contiene tutte le informazioni relative alle bollette emesse precedentemente a tale data.

LA PAGINA DELLE COMUNICAZIONI NELLA VECCHIA BOLLETTA DELLA LUCE

Dopo aver visto nelle guide precedenti la Sintesi e il Dettaglio della bolletta, analizziamo l’ultima parte di cui si compone la bolletta dell’energia elettrica: il foglio delle comunicazioni.

In questa sezione vengono riportate informazioni di carattere generale riguardo la fornitura:

  • come fare l’autolettura del contatore;
  • come leggere la bolletta;
  • come pagare la bolletta;
  • reclami e segnalazioni.

Sono presenti inoltre le Comunicazioni al Cliente: in genere queste comunicazioni sono di carattere informativo rispetto al regolamento sul pagamento delle fatture ed agli interessi di mora.

E potrebbe esserci la sezione delle Nuove Delibere emesse dall’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, relative agli aggiornamenti dei corrispettivi per la fornitura di energia elettrica appunto.

In questa sezione viene anche specificato:

  • come richiedere ulteriori dettagli sulla fattura;
  • dove trovare il glossario dei termini utilizzati per la fatturazione;
  • la composizione del mix medio nazionale di combustibili (per anno) utilizzato per produrre l’energia immessa nel sistema elettrico nazionale, come previsto dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.



Esempio di pagine di Comunicazioni presenti nella bolletta per la fornitura di energia elettrica.

Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Conosci il consumo annuo di energia elettrica?
Consumo stimato annuo di energia elettrica
(kWh)
Quando utilizzi l'elettricità?
Giorno
| Sera
| Weekend
|
| %
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?
CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!